Categorie
K-Food Korea

#K-food: Patbingsu (팥빙수)

Oggi vi parlo finalmente della mia ricetta coreana estiva preferita, il Patbingsu!

Il Patbingsu (팥빙수) è uno dei dessert o snack estivi più popolari in Corea.

Si tratta di una specie di granita il cui ingrediente principale è una pasta di fagioli rossi, accompagnata da tanta frutta colorata, pezzi di torta di riso e latte condensato dolce e cremoso.

Normalmente, i fagioli rossi vengono bolliti, schiacciati e poi addolciti, in modo da risultare morbidi e dolci, ma in caso voleste saltare questo passaggio sappiate che è possibile acquistare la pasta di fagioli rossi dolci in moltissimi supermercati asiatici!

In Corea, il Patbingsu si può trovare sia nei ristoranti che, più comunemente, come cibo di strada o già pronto nei convenience store.

Decideste di visitare il Paese in estate, vi capiterà sicuramente di vedere tantissimi coreani fare picnic all’ombra degli alberi dei vari parchi mentre si godono la loro granita di fagioli rossi per combattere il caldo afoso.

La cosa bella di questo piatto è che può essere personalizzato secondo i gusti di chiunque aggiungendo la frutta che più si preferisce!

Andiamo alla ricetta!

  • Difficoltà: Facile
  • Tempo di preparazione: 1 Ora e 20 Minuti
  • Tempo di cottura: 10 Minuti
  • Porzioni per: 4 Persone

Ingredienti

  • 400 g Cubetti di Ghiaccio
  • 225 g Fagioli Rossi Secchi
  • 200 g Zucchero
  • 4 g Estratto Vaniglia
  • 1 Pizzico Sale
  • 20 ml Latte Condensato dolce
  • 16 Mini-torte di Riso dolci (mochi)
  • Fragole, a pezzetti
  • Kiwi, a pezzetti
  • Banana, a pezzetti

Preparazione

Preparare la pasta di fagioli rossi dolci:

  1. Sciacquare e scolare i fagioli rossi e metterli in una pentola dal fondo spesso. (Con 225 g di fagioli rossi secchi si ottengono poco più di 500 g di fagioli rossi dolci. Per ogni porzione di patbingsu occorrono circa 110 g di fagioli rossi dolci).
  2. Aggiungere 945 ml di acqua. Coprire la pentola e portare a ebollizione a fuoco basso per 10 minuti.
Fagioli Rossi in acqua
  1. Abbassare la fiamma e cuocere a fuoco lento per 1 ora.
  2. Aprire il coperchio e controllare se i fagioli sono ben cotti o meno. I fagioli risultano ben cotti quando si riescono a schiacciare facilmente.
  3. Assaggiare i fagioli. Se la masticazione risulta dura, è necessario prolungare la cottura.
  4. Scolare l’acqua e aggiungere lo zucchero, l’estratto di vaniglia e il sale. Mescolare bene.
  5. Scoprire e mescolare i fagioli dolci a fuoco basso per altri 5 minuti.
  6. Spegnere il fuoco e lasciare raffreddare. Conservare in frigorifero.

Preparare il ghiaccio tritato:

  1. Mettere i cubetti di ghiaccio in un robot da cucina (o in una macchina per la produzione di ghiaccio tritato).
  2. Macinare il ghiaccio per circa 20 secondi fino a ottenere una consistenza liscia.
Consistenza Ghiaccio Tritato

Assemblare il Patbingsu:

  1. Aggiungere 110 g (circa) di pasta di fagioli rossi dolci sul fondo di una ciotola per dessert.
  2. Aggiungere un po’ di ghiaccio tritato (deve essere almeno metà della ciotola) sopra la pasta di fagioli.
  3. Aggiungere fragole, banane e kiwi (o frutta di vostra scelta) a pezzetti sopra il ghiaccio.
  4. Aggiungere il latte condensato (quantità a vostra scelta) sopra la frutta (o direttamente sopra la pasta di fagioli rossi)
  5. Aggiungere qualche pezzetto di torta di riso in cima al tutto.
  6. Servire subito!

맛있게 드세요!

Siamo arrivati all’ultimo episodio di questa rubrica, abbiamo scoperto tante ricette diverse e golosissime da replicare a casa… Proprio per questo abbiamo pensato: perché non fare un menù di una cena coreana da presentare ai vostri ospiti?

Cliccando nel pulsante qui sotto, troverete un link ad una grafica che abbiamo preparato per voi per rendere le vostre cene coreane home made ancora più interessanti e per sentirvi, almeno per una cena, in Corea insieme ai vostri amici più cari!

Siete pronti a mettervi ai fornelli e stupire tutti? Tutte le ricette del menù sono ricette che trovate nella sezione #K-food di questo sito, quindi potrete usarle come cartina tornasole!

Fateci sapere se userete questa grafica e non dimenticate di taggarci se postate qualche foto!

Fonti: https://www.maangchi.com/recipe/patbingsu

Grafica originale di Mondo coreano, foto e copyright di @lazyfri13th from flickr

Categorie
K-Food Korea

#K-food: Hotteok (호떡)

Lo scorso sabato vi ho mostrato la ricetta dei pancake salati coreani (pajeon), questo invece vi mostro quella dei pancake dolci!

Gli Hotteok (호떡), i pancake dolci coreani anche chiamati “frittelle ripiene”, sono uno dei dolci street-food coreani più famosi.

Sono nati come dolce invernale, ma sono diventati talmente popolari che ormai vengono venduti durante ogni stagione.

Tipicamente, sono ripieni di zucchero di canna scuro, cannella in polvere e alcune noci o semi macinati, ma si possono trovare anche con formaggio, cioccolato e vari tipi di marmellata.

Ultimamente sta spopolando una loro versione aromatizzata al tè verde; se vorrete provarla vi basterà aggiungere il tè verde in polvere, o matcha, all’impasto!

Non fatevi scoraggiare dal procedimento un pochino lungo, ne varrà la pena!

  • Difficoltà: Media
  • Tempo di preparazione: 1 Ora e 35 Minuti
  • Tempo di cottura: 15 Minuti
  • Porzioni per: 8 Persone (8 hotteok)

Ingredienti

  • 250 ml Acqua
  • 26 g Zucchero Bianco
  • 10 g Lievito
  • 3 g Sale
  • 14 ml Olio Vegetale
  • 240 g e 60 g Farina
  • 100 g Zucchero di Canna
  • 3 g Cannella in Polvere
  • 19 g Noci Tritate

Preparazione

Per l’impasto:

1- Mettere 250 ml di acqua tiepida in una ciotola.

2- Aggiungere lo zucchero bianco, il lievito, il sale, l’olio vegetale e mescolare bene.

3- Aggiungere 240 g di farina universale e mescolare con una paletta o a mano.

4- Lasciare lievitare l’impasto. Lasciarlo con il coperchio chiuso, o coperto da pellicola, a temperatura ambiente per un’ora.

Impasto Hotteok

5- Trascorsa un’ora, impastare per rimuovere le bolle di gas nell’impasto.

6- Lasciare lievitare per altri 10-20 minuti.

Per il ripieno:

1- Mescolare lo zucchero di canna, la cannella in polvere e le noci in una ciotola.

Assemblare gli Hotteok:

1- Lavorare di nuovo l’impasto per rimuovere le bolle di gas.

2- Mettere e spargere circa 60 g di farina su un tagliere.

3- Mettere l’impasto sul tagliere e lavorarlo. Creare un panetto e dividerlo in 8 palline di uguali dimensioni.

Palline d’impasto

4- Prendere 1 pallina di impasto, appiattirla, mettere un po’ di ripieno al centro dell’impasto e poi sigillarla per formare una palla.

5- Ripetere questa operazione 8 volte per fare 8 palline ripiene (usare un po’ di farina del tagliere per evitare che le dita si attacchino all’impasto).

6- Scaldare una padella antiaderente a fuoco medio e aggiungere un po’ di olio vegetale.

7- Mettere 1 pallina sulla padella e lasciarla cuocere per 30 secondi.

8- Quando il fondo della pallina d’impasto è leggermente dorato, girarla e premerla con una spatola per formare un cerchio sottile e largo (circa la dimensione di un CD).

Dischetti di impasto

9- Lasciare cuocere circa 1 minuto fino a quando il fondo diventa dorato.

10- Girare di nuovo il pancake e abbassare il fuoco a molto basso.

11- Mettere il coperchio sulla padella e cuocere ancora 1 minuto.

12- Servire caldo!

맛있게 드세요!

Fonti: https://www.maangchi.com/recipe/hotteok

Categorie
K-Food Korea

#K-food: Pajeon (파전)

Oggi parliamo del pajeon (파전), uno dei cibi di strada coreani più famosi, secondi in popolarità solo ai tteokbokki.

Il pajeon è una varietà di pancake coreano che ha il cipollotto o lo scalogno come ingrediente principale.

Nei ristoranti si può trovare come antipasto o contorno e viene spesso accompagnato da due salse: una, piccante, composta da salsa di soia, aceto di riso, zucchero o miele, cipolla tritata, peperoncini verdi o rossi tritati e semi di sesamo tostati, e una molto piccante composta da salsa di soia, pasta di peperoncino, peperoncino in polvere (rispettivamente gochujang e gochugaru) e peperoncino fresco tritato.

Esistono tre varietà del pajeon:

Il dongnae pajeon (동래파전): pajeon completamente privo di glutine, sostituisce la farina di grano con una combinazione di farina di riso e farina di riso glutinoso (alias farina di riso dolce). Spesso include il gochujang e un’infarinatura di carne e frutti di mare, come manzo, vongole, calamari e gamberi.

L’haemul pajeon (해물파전): pajeon con una miscela di frutti di mare. È tipicamente composto da vongole, ostriche, calamari e/o gamberi.

Il yachaejeon (야채전): pajeon vegetariano, che comprende una varietà di verdure come zucchine affettate sottili, funghi, peperoni, melanzane o carote grattugiate.

Oggi vi mostro la ricetta base di questo piatto, ovvero quella che utilizza soltanto il cipollotto come ingrediente principale, se volete dei consigli su come preparare anche le altre tre varianti del piatto scrivetemelo nei commenti!

  • Difficoltà: Facile
  • Tempo di preparazione: 10 Minuti
  • Tempo di cottura: 20 Minuti
  • Porzioni per: 1/2 Persone

Ingredienti

  • 10 Cipollotti
  • 68 g Farina
  • 118 ml Acqua
  • 5 g Pasta di soia
  • 2 g Zucchero
  • 45 ml Olio vegetale

Preparazione

1- Pulire, lavare e scolare i cipollotti

2- Tagliarli in pezzi lunghi circa 10 cm

3- Preparare la pastella mescolando la farina, l’acqua, la pasta di soia e lo zucchero in una ciotola. Mescolare bene fino a quando la pastella diventa liscia.

4- Mettere una padella antiaderente sul fornello e iniziare riscaldarla.

5- Aggiungere l’olio vegetale alla padella riscaldata.

6- Mettere i cipollotti nella padella parallelamente, come a formare un rettangolo o un cerchio.

Cipollotti in Pastella

7- Versare la pastella sui cipollotti in modo uniforme.

8- Mentre il pancake si cuoce, continuare a picchiettarlo, premendolo leggermente.

Picchiettare il pajeon con la spatola

9- Qualche minuto dopo, quando il fondo diventa croccante e dorato, girare il pancake.

10- Cuocere ancora qualche minuto fino a quando il fondo del pancake diventa di nuovo croccante e dorato, e girarlo o rigirarlo.

11- Cuocere un altro minuto e trasferire il tutto su un piatto da portata.

12- Servire caldo con salsa.

맛있게 드세요!

Fonti: https://www.maangchi.com/recipe/pajeon

Categorie
K-Food Korea

#K-food: Tteokbokki (떡볶이)

I Tteokbokki sono uno dei piatti più famosi del cibo di strada coreano.

Questi gnocchi bianchi cilindrici e gommosi, chiamati tteok, vengono saltati in padella in una deliziosa salsa piccante a base di gochujang (pasta di peperoncino) e gochugaru (peperoncino in polvere): la salsa viene poi insaporita ancora di più grazie all’aggiunta di alcuni elementi come acciughe essiccate, salsa di soia, alga kombu e una spruzzata di olio di sesamo. Il tutto viene accompagnato da cipollotto e uova sode, a discrezione di chi la prepara.

Durante il mio viaggio in Corea ricordo di aver mangiato quantità industriali di tteokbokki e ogni posto in cui li ho assaggiati, partendo dalle bancarelle per strada e arrivando ai vari ristoranti, metteva la propria firma nella preparazione del piatto, aggiungendo ingredienti o togliendone altri. Questa che vi mostro oggi è la ricetta più classica del piatto, ma voi sentitevi liberi di sbizzarrirvi con i vari ingredienti!

Visualizza immagine di origine
  • Difficoltà: Media
  • Tempo di preparazione: 1 Ora
  • Tempo di cottura: 15 Minuti
  • Porzioni per: 4 Persone

Ingredienti

Per gli gnocchi di Riso:

  • 190 g di Farina di Riso Glutinoso
  • 120 ml di Acqua

Per la salsa piccante:

  • 7 Acciughe Essiccate
  • 2 Cucchiai di Salsa di Soia
  • 1 Cucchiaio di Zucchero
  • 2 Cucchiaini di Gochujang
  • 1 Cucchiaino di Gochugaru
  • 1 Foglio di Alga Kombu
  • 1 Cipollotto
  • 700 ml di Acqua
  • q.b. di Olio di Sesamo o Semi di Sesamo
  • 2 Uova Sode

Preparazione

Per gli gnocchi di riso:

1- In un recipiente mettete la farina di riso e l’acqua e mescolate con un cucchiaio.

2- Posizionate il recipiente all’interno di una vaporiera, copritelo con un coperchio e lasciate passare un’ora (oppure lasciatelo cuocere a vapore sopra un’altra pentola colma di acqua sul fuoco)

3- Lasciate quindi raffreddare il composto al suo interno, poi usando le mani lavorate il composto fino ad ottenere un impasto morbido e lavorabile.

4- Dividete il composto e create dei cilindri di circa 5 mm di spessore, poi tagliate ogni cilindro obliquamente per creare gli gnocchi di riso che preferibilmente dovranno avere circa la lunghezza di 4/5 cm ciascuno.

Gli Gnocchi di Riso alla fine della lavorazione

Per la Salsa Piccante:

1- In una pentola aggiungete metà dell’acqua, le acciughe e l’alga; fate bollire per circa 10 minuti senza coperchio.

2- Togliete poi l’alga dalla pentola e aggiungete la gochujang (pasta di peperoncino), la salsa di soia, lo zucchero e il gochugaru (peperoncino in polvere).

3- Quindi aggiungete gli gnocchi alla padella, l’altra metà dell’acqua e le uova sode.

4- Mentre cuociono assorbendo la salsa piccante, tagliate il cipollotto (tenendo anche la parte verde) e aggiungetelo alla padella.

5- Lasciate in cottura a fuoco medio fino a che la salsa non diventerà fluida e gli gnocchi morbidi.

6- Servite aggiungendo olio di sesamo o semi di sesamo a piacere.

맛있게 드세요!

Fonti:

Tteokbokki (Corea) — Blog di ViaggiandoMangiando (giallozafferano.it)